Cosa vedere a San Quirico d’Orcia in un giorno

Scopriamo in questo articolo cosa vedere a San Quirico d’Orcia in un giorno, un itinerario alla scoperta di questa gemma toscana, uno dei borghi più belli d’Italia.

Il paese di San Quirico d’Orcia ha origini etrusche e fu effettivamente costruito in epoca medievale: era una tappa molto importante per i pellegrini che percorrevano la via Francigena fino alla Città Eterna.

Per questo motivo ancora oggi è possibile ritrovare la sua struttura medievale originale circondata dalla caratteristica cinta muraria.

cosa vedere a san quirico d'orcia

Cosa vedere a San Quirico d’Orcia

Vediamo quindi cosa vedere a San Quirico d’Orcia, questo piccolo borgo in Val d’Orcia: la maggior parte delle attrazioni si trovano nel centro storico di San Quirico d’Orcia, ma al termine scopriremo anche cosa vedere vicino San Quirico d’Orcia.

Iniziamo!

  • chiesa di San Francesco

Si trova nella piazza principale del paese ed è conosciuta come Chiesa della Madonna perché dal 1870 conserva una bellissima Madonna Annunciata di Andrea della Robbia che precedentemente era custodita nella piccola cappella di Vitaleta.

  • pieve dei Santi Quirico e Giulitta

Questa pieve romanica risale al XI secolo ed è una delle più antiche di San Quirico. Le tarsie di legno con cui è decorato il coro all’interno della struttura erano originariamente state realizzate per il Duomo di Siena.

  • Horti Leonini

Si tratta in questo caso di un giardino rinascimentale all’italiana nel cuore di San Quirico realizzato da Diomede Leoni. È una vera oasi di pace e tranquillità dove potersi rilassare facendo una passeggiata tra alberi, piante e la statua di Cosimo III de’ Medici.

cosa vedere a san quirico d'orcia

Dove mangiare a San Quirico

Vediamo adesso dove mangiare a San Quirico d’Orcia per una pausa pranzo gustosa oppure per la tua cena a conclusione della giornata.

Il mio consiglio è la trattoria Al vecchio forno, proprio nel cuore del paese: troverai piatti tipici e ottima cucina.

Dove dormire a San Quirico

San Quirico d’Orcia ha una posizione strategica per visitare la Val d’Orcia, motivo per cui ti consiglio di alloggiare a San Quirico.

Se vuoi quindi sapere dove dormire a San Quirico d’Orcia l’indirizzo è quello dell’hotel Palazzuolo, una grande struttura alle porte del paese e immersa nel verde.

L’hotel Palazzuolo di San Quirico d’Orcia è letteralmente una terrazza sulla Val d’Orcia perché al tramonto si può godere di una splendida vista su Montalcino!

Cose da vedere nei dintorni di San Quirico d’Orcia

Se stai chiedendo anche cosa vedere nei dintorni di San Quirico d’Orcia mettiti comodo perché ho un paio di consigli anche su questo per completare il nostro itinerario alla scoperta di questa zona della Val d’Orcia.

  • la cappella della Madonna di Vitaleta, appena fuori il paese e sulla strada per Pienza, una deliziosa chiesetta circondata da cipressi che si erge su una collina in mezzo alla vallata
  • Bagno Vignoni, tappa fondamentale di ogni viaggio in Val d’Orcia che si rispetti! Non perdere qui la possibilità di rilassarti in una delle piscine di acqua termale gratuite appena sotto il centro
  • Parco dei Mulini, ovvero quattro mulini ipogei situati vicino a Bagno Vignoni che macinavano il grano della zona sfruttando la potenza dell’acqua termale
  • i cipressi di San Quirico, iconici e simbolo della Val d’Orcia, li trovi lungo la via Cassia.

cosa vedere a san quirico d'orcia

Infine, non dimenticare che San Quirico d’Orcia è in posizione strategica per vedere la Val d’Orcia: da qui puoi facilmente raggiungere Montepulciano, Pienza, e tutte le altre tappe della zona, anche se sei in cerca dei luoghi instagrammabili della Val d’Orcia!

L’alternativa è quella di dormire a Bagno Vignoni, piccolo borgo termale a due passi da San Quirico.

Forse, per concludere, possono interessarti anche altre guide di viaggio e itinerari in Toscana.

 

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.