Cosa vedere a Ostuni e dintorni

Dic 17, 2022 | DESTINAZIONI, europa, italia, puglia

Se stai cercando cosa vedere a Ostuni, sei nel posto giusto perché in questo articolo scopriamo proprio le cose da vedere a Ostuni durante un viaggio in Puglia, alla scoperta della famosissima città bianca.

Inoltre, nella seconda parte, ti lascerò anche 3 consigli su cosa fare vicino a Ostuni: ci troviamo infatti alle porte della Valle d’Itria e a pochissima distanza da attività ed esperienze che ti permetteranno di conoscere al meglio il territorio di Ostuni.

ostuni la città bianca

Cosa vedere a Ostuni

Ostuni città bianca, ecco come viene chiamata. Anche se non è l’unica in zona, Ostuni ha questo soprannome per via della colorazione bianca degli edifici del suo centro storico.

La bellezza di Ostuni probabilmente sta nella sua collocazione geografica, ovvero su tre colli a meno di 10 km dal mare.

Il consiglio migliore che posso dare è di girare il centro storico di Ostuni a piedi, partendo dalle mura per poi addentrarsi nell’interno, attraversare la piazza principale sempre piena di turisti, scoprire vicoletti caratteristici e ammirare in lontananza il mare dalla terrazza vicino alla famosa Porta Blu di Ostuni.

Ecco quindi cosa vedere assolutamente a Ostuni.

Concattedrale di Ostuni

La sua costruzione risale al Quattrocento ed è posizionata proprio sulla sommità del colle più alto di Ostuni. Di fatto quindi è il punto più alto della città e infatti la si vede bene fin da lontano.

Dedicata a Santa Maria dell’Assunzione, la sua meravigliosa cupola è realizzata in colorate maioliche mentre sulla facciata riporta tre rosoni, di cui quello centrale a 24 raggi davvero stupendo!

Nello spazio davanti alla facciata capita spesso di trovarci qualche artista di strada che canta e suona.

Chiesa di San Francesco a Ostuni

La Chiesa di San Francesco a Ostuni fa parte del complesso monastico dei padri francescani e fu edificata su un terreno donato dal principe di Taranto nel Trecento.

La facciata è divisa orizzontalmente in due da un cornicione e nella sua complessità è dedicata alla Gloriosae Reginae Mundi. Nella parte inferiore troviamo anche due nicchie che ospitano due statue in marmo di Carrara.

Arco Scoppa

Costruito inizialmente in legno, è stato poi trasformato in pietra a metà del Settecento per volere del cardinale Scoppa da cui prende il nome. L’Arco Stoppa si trova proprio di fronte alla Cattedrale di Ostuni ed è una chicca da vedere assolutamente.

Collega il Palazzo Vescovile al Palazzo del Seminario, viene semplicemente soprannominato la Loggia.

Ti ricorda niente? Per la sua costruzione l’architetto si è ispirato al famoso Ponte dei Sospiri di Venezia!

cosa vedere a ostuni centro

Piazza della LIbertà e la Colonna di Sant’Oronzo

Piazza della Libertà è il cuore della città, nonché piazza più grande di Ostuni. Al suo centro troviamo la Colonna di Sant’Oronzo, un obelisco di epoca barocca di circa una ventina di metri di altezza.

L’obelisco è stato eretto come opera di gratitudine e omaggio al santo patrono di Ostuni Oronzo per aver salvato la città dalla peste.

La Porta Blu e la terrazza panoramica

Tra le cose da vedere assolutamente a Ostuni c’è anche la ormai famosissima e molto fotografata Porta Blu.

Posta sul colle più alto della città e a fianco di una terrazza panoramica che regala una vista pazzesca fino al mare, questa piccola Porta Blu è diventata ormai simbolo indiscusso di Ostuni.

Non lontano dalla Cattedrale e dall’Arco Scoppa, è diventata ormai uno degli scorci più celebri e rinomati in tutta la Puglia e tappa da non perdere per una foto ricordo.

Vicoletti del centro storico di Ostuni

Infine, la cosa milgiore che puoi fare per vedere Ostuni è perderti per i suoi vicoletti, le piazzette e gli angoli bianchi del centro storico. A volte sembra di essere finiti in qualche quadro o sulla scenografia di qualche set.

Rigorosamente a piedi, una passeggiata per il centro storico di Ostuni ti permetterà di godere di scorci di Ostuni unici e irripetibili.

Cosa vedere nei dintorni di Ostuni

Anche nei dintorni di Ostuni non mancano certo le cose da vedere, attività ed esperienze da fare per assaporare al meglio questo territorio.

Ecco quindi tre consigli su cosa fare nei dintorni di Ostuni – tutti raggiungibili in meno di un’ora di auto dalla città.

le mura del centro storico ostuni

Visita guidata al conservatorio botanico I Giardini di Pomona

I Giardini di Pomona sono un conservatorio botanico situato in valle d’Itria tra i comuni di Cisternino, Locorotondo e Martina Franca, a soli 30 minuti in auto da Ostuni.

Questo conservatorio dedicato a Pomona (la dea latina dei frutti) occupa una superficie di oltre 10 ettari di terreno, curati con metodo biologico. Qui vengono coltivate e valorizzate innumerevoli specie di alberi e piante provenienti da tutto il mondo, compresa una collezione di oltre 600 fichi, una delle più grandi e importanti di tutta Europa e dell’intero bacino mediterraneo.

L’obiettivo è trasmettere la totalità delle varietà di alberi e piante alle generazioni future, valorizzare la biodiversità senza dimenticare l’aspetto educativo e didattico.

La visita guidata da 1 a 2 ore di durata viene effettuata su prenotazione tutti i giorni tranne il giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 16 fino al tramonto al costo di 8 per gli adulti e €4 per bambini fino a 12 anni.

Su richiesta si possono aggiungere alla visita guidata alcuni supplementi come:

  • degustazione di frutti direttamente dall’albero;
  • interprete linguistico;
  • aperitivo.

Inoltre, è possibile anche soggiornare scegliendo di dormire in appartamenti sistemati all’interno di trulli o in soluzione ostello.

cosa vedere vicino a ostuni: giardini di pomona

ll castello Dentice di Frasso a Carovigno

Tra le cose da vedere vicino a Ostuni merita una fermata anche il Castello Dentice di Frasso a Carovigno.

Carovigno è un comune nel brindisino, al confine tra la Valle d’Itria e il Salento: il cuore del suo centro storico è proprio questo castello.

Il castello nasce come fortezza medievale caratterizzata dalla torre a mandorla. Soltanto più tardi divenne dimora nobiliare del Conte Alfredo e della Contessa Elisabetta. Nel 1961 fu venduto, passò in varie mani e arrivò poi in quelle del Comune che oggi lo gestisce. Il Castello Dentice di Frasso infatti ospita la Biblioteca Comunale, il Museo Civico e numerose mostre temporanee.

⇒ Qui puoi scoprire altre 10 attività ed esperienze da fare a Carovigno.

vista su carovigno

Scoprire la Piana degli Ulivi Millenari

Nella lista delle cose da fare vicino Ostuni non può mancare una passeggiata alla scoperta della Piana degli Ulivi Millenari.

Il territorio della Piana non ha confini geografici ben precisi ma possiamo dire che si estende tra Monopoli, Fasano, Carovigno e Ostuni appunto e ospita circa 60 milioni di ulivi secolari e millenari: alcuni esemplari risalgono a 3000 anni fa infatti.

Una passeggiata qui con magari anche una degustazione di olio in una delle numerose aziende che operano sul territorio ti permetterà di conoscere una parte molto importante della storia e della cultura pugliese, nonché uno dei suoi simboli.

 

Infine, se cerchi altra ispirazione leggi le mie guide di viaggio in Puglia.

 

Chi sono

Giulia Maio, travel blogger dal 2015, fiorentina doc dal cuore sardo.

Mi occupo di promozione del territorio, italiano ed estero.

Gli ultimi articoli pubblicati

Cosa stai cercando?