1. Home
  2. »
  3. DESTINAZIONI
  4. »
  5. america
  6. »
  7. bahamas
  8. »
  9. Le spiagge più belle delle Bahamas secondo me

Le spiagge più belle delle Bahamas secondo me

Mar 8, 2024 | america, bahamas, DESTINAZIONI

Scegliere quali siano le spiagge più belle delle Bahamas è un’ardua impresa! Non per altro, ma è risaputo che le Bahamas ospitano alcune tra le più belle spiagge di tutto il mondo.

Si tratta infatti di un arcipelago sospeso tra l‘oceano Atlantico e il mar del Caraibi, costituito da più di 700 isole e 2000 cays e rocce che affiorano dal mare. Praticamente il paradiso di chi ama il mare e le spiagge da sogno!

Venendo quindi alle spiagge delle Bahamas: è ovvio che questa lista sia personalissima e basata sul mio gusto personale, e probabilmente sarai in disaccordo con me su alcune spiagge. In questo caso ti aspetto nei commenti per discuterne insieme.

Ma adesso cominciamo a sciogliere il mistero sulle spiagge più belle delle Bahamas.

spiaggia deserta e mare cristallino

Le spiagge più belle delle Bahamas

Dopo aver raccontato come organizzare un viaggio alle Bahamas e quanto costa un viaggio verso questa destinazione è arrivato il momento di parlare delle bellissime spiagge di cui possiamo godere: non dimenticare però che per un viaggio di questo tipo il mio consiglio è sempre quello di stipulare un’assicurazione di viaggio per non trovarsi in situazioni spiacevoli.

Cabbage Beach

Sarò onesta, Cabbage Beach è sul podio delle mie spiagge preferite in assoluto! Sono rimasta folgorata appena l’ho vista, e mi sono immobilizzata per qualche minuto a guardarla, non credevo ai miei occhi. Una distesa immensa di spiaggia bianca baciata dalle onde agitate dell’oceano Atlantico, che però, nonostante si tratti di oceano, regala comunque sfumature di azzurro incredibili.

Cabbage Beach si trova a Paradise Island, la piccola isola appena a nord di New Providence, l’isola principale che ospita Nassau, la capitale. Paradise Island è collegata a New Providence da due ponti artificiali, entrambi a senso unico, quindi uno in direzione Paradise Island e l’altro in direzione Nassau.

Il mio unico consiglio è quello di perderti su questa spiaggia, godere del sole e del mare senza pensare ad altro!

Paradise Beach

Nella lista delle spiagge più belle delle Bahamas non poteva macare Paradise Beach. Come si può intuire dal nome siamo sull’isola di Paradise Island. Purtroppo non ho ben capito se questa spiaggia abbia o meno un accesso pubblico. Mi spiego. Cercando informazioni online abbiamo saputo che al lato dell’hotel di proprietà dell’Atlantis Resort ci dovrebbe essere un accesso pubblico, per permettere a tutti, non solo agli ospiti del resort, di accedere alla spiaggia.

Noi abbiamo cercato in lungo e in largo, ma non abbiamo trovato nessun accesso. Abbiamo allora chiesto informazioni ad un ragazzo della vigilanza del resort che dopo qualche minuto di chiacchiere ci ha permesso di passare direttamente dal resort, attraversando la hall e scendendo in spiaggia per poi procedere verso la spiaggia libera.

È così che siamo riusciti ad arrivare su questa bellissima spiaggia, che di fatto è subito dopo Cabbage Beach, quindi anch’essa è bagnata dall’oceano.

Cable Beach

Al terzo posto abbiamo Cable Beach che in realtà è stata la prima spiaggia che abbiamo visitato non appena arrivati sull’arcipelago. Cable Beach è una spiaggia tranquilla, a nord dell’isola, poco frequentata.

Ci si può rilassare con calma e c’è anche un piccolo baracchino che affitta tavole da windsurf e altri sport acquatici se invece siamo tipi più sportivi.

Junkanoo Beach

Seguendo poi il prossimo punto della nostra lista sulle spiagge più belle delle Bahamas non posso non citare Junkanoo Beach, che, se vogliamo, possiamo definirla come “la spiaggia cittadina”. Si trova infatti a downtown, nel centro di Nassau, non lontano dal porto della capitale, dove ci sono tutti i giorni almeno un paio di navi da crociera attraccate.

Rispetto alle altre spiagge citate, Junkanoo Beach è la più affollata e anche la più piccola. È sempre piena di gente, che si ferma anche solo per riposarsi dopo una passeggiata allo Straw Market, il mercato artigianale di Nassau, poco distante dalla spiaggia.

Ci sono anche diverse baracche in legno che preparano da mangiare e da bere per soddisfare ogni richiesta: conch salad, conch fritto, altre tipologie di pesce fritto o alla griglia, o ancora polpette di pesce e riso, accompagnate da una buona birra locale, da un daiquiri o da un margarita, insomma, ce n’è per tutti i palati!

Il giorno che siamo stati a Junkanoo Beach purtroppo era un po’ nuvoloso e ci siamo beccati anche qualche goccia di pioggia, ma tutto ciò l’ha resa ancora più affascinante secondo me.

due bambini che giocano in spiaggia

Joa’s Beach

Joa’s Beach è un outsider, si trova infatti sulla costa occidentale dell’isola di New Providence, ed è diversa dalle altre: più selvaggia, con qualche ciottolo in più, con conchiglie e sassolini. Inoltre è incorniciata da scogli su entrambi i lati che quindi tendono a racchiudere la piccola baia sulla quale si affaccia la spiaggia.

Dal centro di Nassau servono circa 30 minuti in auto per raggiungerla, e non fare come noi che ci siamo quasi persi dentro un resort prima di trovare la strada giusta che conducesse alla spiaggia!

ragazza che cammina su scogli

spiaggia bianca e mare turchese

Pig’s Beach sull’isola di Exuma

Per parlare di Pig’s Beach dobbiamo prendere un piccolo aereo che dall’isola di New Providence ci porta su quella di Exuma. Da qui, l’unico modo per raggiungere Pig’s Beach è facendo un’escursione di un giorno con Coastline Adventures Exuma, come abbiamo fatto noi.

Durante questa escursione giornaliera avrete modo di visitare spiagge davvero paradisiache, abitate solo da animali – maiali e iguane, tra gli altri. Tra tutte quelle visitate Pig’s Beach è quella che ho amato di più: acqua cristallina, sabbia bianca e morbida, fondale sabbioso che scende gradualmente.

spiaggia bianca e acque cristalline con scogli ai lati

Che te ne è parso di questo viaggio virtuale tra le spiagge più belle delle Bahamas? Se hai altre spiagge da consigliare, ti aspetto nei commenti!

 

Questo articolo contiene link di affiliazione: se deciderai di stipulare la tua assicurazione di viaggio con Heymondo dal link che trovi in questo articolo, sappi che ti sarà applicato il 10% di sconto in quanto lettore o lettrice del mio blog. Una piccola percentuale verrà data a me, senza che tu abbia costi aggiuntivi per questo.

Sappi inoltre che portare avanti un blog come questo dal 2015 ha comportato e comporta tuttora la necessità di dover far fronte a numerosi costi fissi e variabili, oltre che l’impegno di produrre contenuti sempre interessanti, validi e utili: considera questa piccola percentuale che mi arriva come una semplice forma di supporto al mio lavoro, per la quale ti ringrazio molto.

 

Guida pdf

Scritta da una fiorentina doc per chi arriva, chi torna e chi ci vive.

Storie, progetti e indirizzi per scoprire cosa vedere, dove mangiare (anche senza glutine e lattosio) e dormire a Firenze, e 6 destinazioni nei dintorni.

Chi sono

Giulia Maio, travel blogger dal 2015, fiorentina doc dal cuore sardo.

Mi occupo di promozione del territorio: scrivo storie e racconto progetti.

Gli ultimi articoli pubblicati

Cosa stai cercando?