Come arrivare alle polle di Malbacco

Scopriamo insieme come arrivare alle polle di Malbacco, situate tra le Alpi Apuane e il mare della Versilia in provincia di Lucca, delle piscine naturali che si formano lungo il fiume Versilia.

Le polle di Malbacco sono un’ottima scelta per trascorrere una giornata nella natura all’insegna del relax.

come arrivare alle piscine di malbacco

Come arrivare alle polle di Malbacco sul fiume Versilia

Per scoprire come arrivare alle polle di Malbacco dobbiamo anzitutto dirigerci verso il paese di Seravezza, nella provincia di Lucca, che insieme ai comuni di Forte dei Marmi, Pietrasanta e Stazzema fa parte della Versilia storica.

Per capire dove si trova la Versilia ti basta sapere che siamo nella parte nord-occidentale della Toscana, in quella zona compresa tra le Alpi Apuane e il mare.

I diversi sentieri per raggiungere le polle di Malbacco e il pozzo della Madonna

Per arrivare alle piscine di Malbacco ci sono 4 sentieri diversi che scendono lungo il fiume Versilia (ogni sentiero è ben segnalato dalla strada con dei cartelli che riportano i numeri dei sentieri stessi).

La stagione in cui ci troviamo determina ovviamente la portata dell’acqua che va a creare le piscine naturali, che quindi sono più o meno grandi e più o meno piene a seconda della stagione.

In questo senso ovviamente la stagione interferisce anche sul sentiero che scegliete di prendere perché il fiume risulterà più o meno grosso.

Io ci sono stata i primi di novembre e ho trovato le polle di Malbacco abbastanza piene al sentiero n. 4, che su Google Maps è segnato come Sentiero Pozzo della Madonna (giuro, si chiama davvero così!).

Come raggiungere le pozze di Malbacco

Per raggiungere le pozze di Malbacco ti basta seguire queste indicazioni:

  • da qualunque parte tu venga devi raggiungere e superare i paesi di Seravezza, Riomagno e infine raggiungere Malbacco
  • supera il piccolissimo agglomerato di case che costituisce Malbacco e dopo la cartello che segna la fine di Malbacco procedi lungo l’unica strada che c’è costeggiando il fiume
  • da poco più di 1 km dal cartello troverai un primo spiazzato sulla sinistra che è il parcheggio e sempre sulla sinistra il sentiero n. 1
  • seguendo ancora troverai il cartello di Benvenuto nel Parco Regionale delle Alpi Apuane
  • supera questo cartello e prosegui ancora per un paio di km (lungo la strada troverai i sentieri n. 2 e n. 3)
  • continua a costeggiare la strada finché sulla sinistra vedrai il cartello che ti indica il sentiero n. 4
  • lascia la macchina e scendi a piedi dentro il bosco seguendo il sentiero per circa 10 minuti
  • troverai un’unica deviazione da fare lungo il cammino: è un bivio a sinistra dove scende una staccionata di legno
  • scendi lì e sei praticamente arrivato in questo piccolo paradiso naturale!

Consigli utili da sapere

Ecco alcuni consigli che ti saranno utili per raggiungere le polle di Malbacco:

  • indossa scarpe chiuse (da trekking se ci vai in un periodo piovoso perché il terreno diventa scivoloso e fangoso)
  • arriva la mattina presto, soprattutto se è estate perché le piscine si riempiono subito fin dalle prime ore del giorno
  • c’è un parcheggio appena passato il piccolissimo borgo di Malbacco che è molto piccolo, quindi ti consiglio di arrivare presto anche per questo motivo
  • non parcheggiare lungo la strada dove non è consentito
  • l’acqua delle piscine è fredda per cui se soffri particolarmente le temperature basse forse non avrai modo di farti il bagno

Dove si trovano le polle di Malbacco

Dovresti avere tutte le informazioni utili per capire come raggiungere le polle di Malbacco, ma se così non fosse ti lascio il segnaposto geolocalizzato su Google Maps.

 

Adesso non ti resta che seguire queste indicazioni per arrivare alle piscine di Malbacco e goderti una giornata nella natura!

Forse possono interessarti anche altre guide e itinerari di viaggio in Toscana.

 

 

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.