Day 14: San Francisco – Santa Barbara

Nov 12, 2015 | america, DESTINAZIONI, usa

Sept. 24, 2015.

E’ il nostro ultimo risveglio a San Francisco e ne siamo molto dispiaciute: dobbiamo fare il check out, ma prima di lasciare la città abbiamo ancora tempo.
Prima tappa è il “Pinecrest” per il nostro brunch: ci rinfocilliamo per affrontare al meglio la giornata!

Successivamente con calma ci dirigiamo a piedi al Golden Gate Park, un immenso spazio verde che si estende a ovest della città, fino a raggiungere l’oceano.
All’interno del parco si trova il Conservatory of flowers, un edificio con diverse serre e aree climatiche ben precise che ospitano moltissime tipologie di piante e fiori provenienti da tutto il mondo: inutile dire la straordinaria varietà di colori, veramente un tripudio di sfumature!
All’esterno invece, è possibile distendersi sul prato per rilassarsi e prendere il sole, ascoltare musica, leggere, o semplicemente riposarsi.

E’ tempo però di tornare in hotel a prendere le valigie per dirigerci alla stazione dei bus Greyhound, dove un pullman ci porterà, durante la notte, a Santa Barbara, ultima tappa di questo nostro viaggio alla scoperta della California.

Certamente, come si dice, San Francisco è la più europea tra le città americane, nonostante sia la più lontana dall’Europa, geograficamente parlando!
In città è possibile muoversi a piedi, anche se va tenuto conto che Frisco è costruita su colline, quindi si alternano continuamente salite e disese molto ripide; una valida alternativa sono i bus locali.
Anche San Francisco è una città molto vivace, allegra, soprattutto in determinate zone (Union Square e Fisherman’s Wharf), mentre in altre (per fortuna poche!) è bene non circolare quando scende la notte, soprattutto se siete tre giovani ragazze come noi.
San Francisco offre tanto: meravigliose vedute sull’oceano, innumerevoli gallerie d’arte, parchi verdi e locali alla moda dove i giovani amano passare la fine della giornata.
Sicuramente era una tappa obbligatoria del nostro viaggio; sicuramente è una tappa obbligatoria per ogni viaggiatore che si rispetti.

Chi sono

Giulia Maio, travel blogger dal 2015, fiorentina doc dal cuore sardo.

Mi occupo di promozione del territorio, italiano ed estero.

Gli ultimi articoli pubblicati

Cosa stai cercando?