1. Home
  2. ¬Ľ
  3. DESTINAZIONI
  4. ¬Ľ
  5. europa
  6. ¬Ľ
  7. belgio
  8. ¬Ľ
  9. Cosa vedere a Bruges in un giorno

Cosa vedere a Bruges in un giorno

Feb 2, 2023 | belgio, DESTINAZIONI, europa

Cosa vedere a Bruges, piccolo gioiello che sorprende nel cuore del Belgio. Capoluogo delle Fiandre occidentali, nel 2000 il suo centro storico √® stato dichiarato patrimonio UNESCO dell’Umanit√† e un paio di anni dopo √® stata scelta come Capitale Europea della Cultura.

Numerosi sono i motivi che ci portano alla scoperta di Bruges quindi se ti stai chiedendo quanto tempo ci vuole per vedere Bruges o cosa vedere a Bruges in poche ore sei nel posto giusto perché adesso scopriremo proprio cosa vedere a Bruges in un giorno.

Cosa vedere a Bruges in un giorno

Anche solo 24 ore possono essere sufficienti per farsi un’idea di Bruges. L’ideale sarebbe avere a disposizione un intero weekend per poterne scoprire tutte le sue atmosfere, gli angolini nascosti e luoghi meno turistici.

Ma intanto scopriamo cosa vedere a Bruges in un giorno: troverai qualche indirizzo pi√Ļ turistico e qualche altro invece meno battuto.

Piazza del Burg

Piazza del Burg √® il cuore pulsante della citt√† dove troviamo il Municipio che oggi ospita l’amministrazione cittadina, la Basilica del Sacro Sangue, il Palazzo della Libert√† di Bruges e l’Antico Registro Civile.

Questi maestosi edifici che affacciano sulla piazza ne sottolineano proprio il ruolo come centro di potere cittadino e alcuni di questi sono aperti al pubblico per le visite.

Piazza Jan Van Eyck

La piazza è intitolata al pittore Jan Van Eyck, uno dei massimi esponenti della pittura fiamminga. Il pittore visse e lavorò a Bruges per molti anni e al centro della piazza si può ammirare una statua commemorativa.

A partire dal XIII secolo divenne la Manhattan dei Borgogna: ombelico del mondo e punto di riferimento per il commercio. Nella piazza infatti troviamo al numero 1 e 2 gli edifici della vecchia Dogana e anche la Casa dei Rijkepijnders cio√® la casa pi√Ļ stretta di Bruges.

Chiesa di San’Anna

Tra le cose da vedere assolutamente a Bruges c’√® anche la Chiesa di Sant’Anna, un p√≤ fuori dai classici giri turistici. Mai come in questo caso vale il detto non si giudica un libro dalla copertina.

L’esterno infatti √® molto sobrio e passa quasi inosservato; la magia per√≤ succede non appena si varca la porta e si entra (gratuitamente). L’interno √® copiosamente barocco e trasuda ornamenti in ogni angolo: davvero da non perdere a Bruges.

Piazza del Mercato con la Torre Civica

Uno dei punti di riferimento della citt√†, la Piazza del Mercato ospita la Torre Civica, patrimonio UNESCO dell’Umanit√† eretto tra il XIII e il XV secolo.

√ą possibile salire sulla torre per ammirare una bellissima vista su Bruges dall’alto. Durante la salita √® anche possibile vedere la sala del tesoro col rullo musicale che aziona automaticamente il carillon e la testiera su cui il maestro campanaro suona le 47 campane che da oltre 500 anni scandiscono le giornate in citt√†.

Molto caratteristiche sono le abitazioni che si affacciano sulla piazza, variopinte e risalenti ai secoli XVII-XX.

Chiesa di Santa Valpurga

Situata nel silenzioso quartiere di Sant’Anna la chiesa di Santa Valpurga √® un piccolo gioiellino barocco che ricorda molto il barocco leccese.

Dando le spalle alla chiesa si pu√≤ notare sull’angolo di fronte a sinistra una rappresentazione di Maria. Questa √® una delle oltre trecento rappresentazioni di Maria che adornano le strade di Bruges di cui √® patrona e da cui provengono i colori cittadini rosso, bianco e blu (colori da sempre a lei associati).

Mulino Sint-Janshuis

Lungo le mura del centro storico di Bruges troviamo oggi quattro mulini a vento. Nel periodo medievale i mulini a vento o ad acqua che si trovavano in questa zona erano oltre trenta ma con l’arrivo delle macchine a vapore furono praticamente dismessi e lasciati cadere in disuso.

Dei quattro mulini che si trovano oggi solo uno √® originario di Bruges, il Sint-Janshuis, mentre gli altri tre sono stati fatti arrivare da tre diversi comuni delle Fiandre. Questo mulino √® l’unico ancora funzionante e pu√≤ essere visitato solo nella stagione estiva.

Un giro in barca sui canali di Bruges

Sicuramente tra le cose da fare a Bruges in un giorno anche il giro in barca sui canali della città, perfetto per scoprire Burges da una propsettiva diversa.

Questo tour in barca dura circa 30 minuti e ti far√† scoprire i canali tra la Piazza Jan Van Eyck e il Beguinage al costo di ‚ā¨12 a testa. Durante la stagione estiva ci sono partenze continuative tra le 10 e le 18 mentre in quella invernale non sono cos√¨ frequenti (qui maggiori info).

I moli di imbarco sono ben 5 dislocati nel centro di Bruges:

  • Huidenvettersplein 13;
  • Rozenhoedkaai;
  • Wollestraat 32;
  • Nieuwstraat 11;
  • Katelijnestraat 4.

cosa vedere a Bruges

Dove dormire a Bruges: Le Bois de Bruges

Situato in un’ampia piazza dove il sabato mattina viene allestito un mercato di frutta, verdura e abbigliamento, l’Hotel Le Bois De Bruges √® una struttura 4 stelle completamente rinnovata da un paio di anni, con ristorante, bar, parcheggio auto e anche spazi per meeting ed eventi.

Le camere sono dotate di ogni comfort, con vista sulla piazza e una gustosissima colazione a buffet dolce e salata.

La trovo una soluzione perfetta per la sua posizione strategica: alloggiando qui è possibile muoversi alla scoperta di Bruges completamente a piedi, senza dover usufruire dei mezzi pubblici.

Inoltre, se ti stai chiedendo dove mangiare a Bruges ti segnalo:

  • Caf√® Vlissinghe, il caff√® pi√Ļ antico ancora attivo a Bruges. Risale infatti al 1515 ed √® sempre stato nel corso del tempo punto di riferimento per artisti, mercanti, locali e viaggiatori. Perfetto per una pausa pranzo.
  • Gauthierz Brasserie, leggermente fuori dal centro storico. √ą una brasserie informale stile pub dove poter assaggiare una delle numerose birre artigianali prodotte in Belgio e il stoofvlees, uno stufato di manzo e cipolla cotto nella birra con alloro e timo. Perfetto per cena.
  • Chocolatier Dumon, cioccolateria situata in un caratteristico edificio stile cottage dove poter assaggiare una buona cioccolata.

A questo punto non ti resta che preparare la valigia e partire per il tuo viaggio alla scoperta di Bruges.

‚áí Infine, se vuoi allungare il tuo viaggio nelle Fiandre, leggi anche cosa vedere a Gand in un giorno. Infatti spostarsi tra Bruges e Gand √® semplicissimo. Puoi prendere un treno che in circa 20 minuti e a soli ‚ā¨7 crea un facile e comodo collegamento tra le due citt√†.

cosa vedere a Bruges

 

Questo articolo è stato realizzato in collaborazione con Visit Bruges e Turismo Fiandre.

Guida pdf

Scritta da una fiorentina doc per chi arriva, chi torna e chi ci vive.

Storie, progetti e indirizzi per scoprire cosa vedere, dove mangiare (anche senza glutine e lattosio) e dormire a Firenze, e 6 destinazioni nei dintorni.

Chi sono

Giulia Maio, travel blogger dal 2015, fiorentina doc dal cuore sardo.

Mi occupo di promozione del territorio: scrivo storie e racconto progetti.

Gli ultimi articoli pubblicati

Cosa stai cercando?