Cosa fare a Firenze quando piove: 5 idee

Può capitare che inizi improvvisamente a piovere mentre siete in giro per Firenze, o che le previsioni del meteo mettano brutto tempo. Allora cosa fare a Firenze quando piove?

Se c’è una cosa che mi piace fare con la pioggia è sedermi in un bar o guardare dalla finestra le persone che corrono cercando riparo, vedere come le vita si adatta al cambiamento repentino. Ma se volete qualcosa di più “concreto” e meno romantico, qui ci sono 5 idee tra cui poter scegliere se siete a Firenze quando piove.

Cosa fare a Firenze quando piove: 5 idee tra cui scegliere

Trascorrere una giornata al museo

Il classico dei classici, è vero, ma quale migliore occasione da sfruttare se non questa? Visitare un museo in una giornata di pioggia è un’ottima idea per ottimizzare i tempi, in modo che possiate godervi una bella giornata per fare qualcos’altro all’esterno.

Come potete immaginare, scegliere quale museo visitare a Firenze è impresa ardua: ce ne sono di vario tipo, di arte moderna o contemporanea, ci sono mostre temporanee o permanenti, musei di fotografia, e musei del costume. Insomma, avete davvero una vasta scelta.

Per questo motivo potete sbirciare questa guida ai musei fiorentini che ho scritto e preparato insieme a Cristina, laureanda e soprattutto appassionata di storia dell’arte, che fornisce anche indicazioni sulle opere esposte per capire il museo che più può interessarvi.

scultura marmorea all'interno di museo

Trascorrere una serata a teatro

A Firenze c’è l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda i teatri! È una delle città italiane più attive dal punto di vista teatrale, e ce ne sono per tutti i gusti.

Più di venti teatri attivi oggi, altrettanti non più attivi o in disuso: si può scegliere tra uno spettacolo di prosa classica al Teatro della Pergola, il primo esempio di teatro all’italiana, inaugurato nel 1656 e attivo ancora oggi; un musical o un concerto al Teatro Verdi; uno spettacolo di prosa contemporanea o locale al Teatro Puccini; o uno spettacolo di opera lirica, musica classica e sinfonica al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino.

Questi sono solo i grandi nomi più frequentati, ma esistono poi innumerevoli realtà di quartiere sparse in giro per la città, che offrono spettacoli, intrattenimento e divertimento di vario tipo.

Guardare un film al cinema La Compagnia o all’Odeon

Se l’opzione dei teatri non vi convince, c’è anche l’opzione cinema. Ovviamente ci sono le classiche catene di cinema, ma perché non scegliere un cinema fiorentino che è un luogo di ritrovo per la città?

La prima proposta che faccio è il Cinema La Compagnia, ex teatro che ha dovuto affrontare due gestioni fallimentari e che da qualche anno è rinato come sala cinematografica. Oggi è il punto di riferimento per il cinema documentario e per i vari festival cinematografici che vengono organizzati in città.

L’altra opzione è il Cinema Odeon, all’interno del Palazzo dello Strozzino: è stato inaugurato nel lontano 1922 e da allora gli eventi più importanti, i personaggi più celebri e i film più belli sono passati di qui.

Leggere un buon libro alla Libreria Caffetteria La Cité

Cosa c’è di meglio che leggere un buon libro mentre fuori piove? Trovo molto rilassante il suono della pioggia, la melodia perfetta per leggere un libro bevendo un cappuccino o un succo di frutta.

La Libreria Caffetteria La Cité è una delle mie scelte preferite: al suo interno trovate comode poltrone e divanetti dove accomodarvi, sia per leggere che per lavorare al pc, studiare o semplicemente trascorrere il tempo in compagnia.

Oziare al The Student Hotel

The Student Hotel non è un hotel e basta. È molto di più. Si presenta come uno spazio di co-working e co-living dove si riuniscono studenti, lavoratori e viaggiatori per soggiornare, studiare, lavorare e trascorrere del tempo insieme.

Le attività che si possono svolgere al The Student Hotel sono diverse: si può bere un drink al bar, ammirare Firenze dalla terrazza panoramica dell’ultimo piano con piscina (magari tornateci anche in una bella giornata di sole), potete suonare il pianoforte e giocare a ping pong.

Ci sono numerosi spazi in cui è possibile passare il tempo in una giornata di pioggia a Firenze: c’è la sala giochi, l’area studio, la cucina comune, la palestra, le sale per riunioni e congressi, etc etc.

Se non sapete cosa fare a Firenze quando piove, scegliete The Student Hotel: avrete l’imbarazzo della scelta delle attività da fare!

Bonus: pranzare al Mercato Centrale

Se dovesse piovere sull’ora di pranzo, non c’è problema perché potete trovare rifugio al Mercato Centrale (o in alternativa potete scegliere una di queste 5 opzioni per pranzare a Firenze, tra osterie e bistrot moderni).

Potete girovagare tra i banchi e fare spesa nella bottega che più vi ispira, acquistare piatti caldi e freddi preparati dagli artigiani. Ogni bottega ha la propria cassa, quindi dopo aver pagato potete sedervi liberamente in uno qualsiasi dei tavoli che trovate in giro.

Potete anche ordinare qualcosa da bere, frequentare un corso alla Scuola di Cucina Lorenzo de’ Medici, oppure potete anche comprare cibo da portare via.

Insomma, il Mercato Centrale è una tappa da non perdere a Firenze, soprattutto in una giornata di pioggia.

Se avete domande o dubbi su queste 5 idee che vi ho proposto per scegliere cosa fare a Firenze quando piove, scrivete tutto nei commenti.

E se avete altri consigli da dare, lasciate anche questi nei commenti in modo che siano utili a tutti ­čÖé

 

 

Lascia un commento!