Firenze dall’alto: i migliori punti panoramici

Ago 17, 2020 | cosa vedere e fare, DESTINAZIONI, europa, FIRENZE, italia, TOSCANA

Volete avere la possibilità di ammirare Firenze dall’alto? Bene, in questo articolo ho racchiuso alcuni tra i miei punti panoramici preferiti sulla città. Non si tratta di una lista definitiva, ma preferisco concepirlo come un elenco in fieri, perché capita spesso che girovagando per la mia città trovi nuovi indirizzi e terrazze panoramiche da cui poter vedere Firenze dall’alto.

Per cui il consiglio che vi do è quello di salvare questo articolo perché sarà costantemente aggiornato con nuovi punti panoramici – potete salvare l’articolo su Pinterest, salvando l’immagine o la foto che preferite in una vostra bacheca.

veduta panoramica sul centro di firenze

Ammirare Firenze dall’alto: i miei punti panoramici preferiti

Fiesole

La mia prima tappa è Fiesole, una delle colline che circondano Firenze. Appena arriverete nella piazza principale del piccolo paesino, lasciate la macchina e continuate a piedi percorrendo la piccola strada che trovate sulla sinistra in salita.

La fatica ne varrà la pena perché appena sarete in cima, questo è lo spettacolo che potrete ammirare: alberi e piante ovunque, e in lontananza tutta la città di Firenze, racchiusa nella valle dominata dalle colline come Fiesole.

veduta su paesaggio collinare

veduta di una vallata

Terrazza delle Oblate

Per questo punto panoramico dovete arrivare in centro e cercare la Biblioteca delle Oblate, prendete poi l’ascensore e salite fino al Café delle Oblate. Nei pomeriggi invernali e primaverili la terrazza è piena di studenti che passano qui le ore a studiare in compagnia ammirando la Cupola del Brunelleschi a pochi centimetri dal naso.

Prendete un caffè, un succo o qualsiasi altra cosa preferiate, sedetevi ad un tavolino in terrazza e ammirate questa vista pazzesca!

veduta cupola duomo firenze

Piazzale Michelangelo

Il classico dei classici! Uno dei punti panoramici da cui ammirare Firenze è senza dubbio il piazzale Michelangelo!

Scegliete il punto che preferite, andrà comunque bene! A me piace la scalinata che all’ora del tramonto si riempie di gente che guarda il sole scendere sotto Ponte Vecchio bevendo una birra.

Provate questa esperienza, sarà pura bellezza!

veduta panoramica su firenze

San Miniato al Monte

Saliamo adesso fino alla basilica di San Miniato al Monte, sopra il piazzale Michelangelo. Si riconosce facilmente perché la facciata è stata realizzata sulla linea della famosa facciata di Santa Maria Novella.

Da quassù, nelle giornate quando il cielo è limpido, potrete vedere tutto il centro di Firenze, dalla torre di Arnolfo e Palazzo Vecchio, fino al Battistero e al Duomo, con la sua Cupola riconoscibile tra milioni!

E poi, sposando lo sguardo più a destra e più a sinistra, avrete modo di ammirare anche gli Uffizi, il Corridoio Vasariano, Ponte Vecchio, fino alla basilica di Santa Croce e la Torre di San Nicolò.

EDV Garden – il giardino sensoriale con vista

Se vuoi ammirare Firenze dall’alto c’è un indirizzo che non dovresti perdere. È quello dell’EDV Garden, il giardino sensoriale di Alice che si trova proprio su una delle colline che racchiudono il centro della città.

Ho avuto la possibilità di conoscerlo poco tempo fa partecipando ad una visita guidata del giardino con picnic al tramonto: non è un giardino tipico, questo è un luogo in cui lasciare briglia sciolta ai sensi e lasciarsi guidare da questi.

Anche la vista avrà modo di divertirsi qui: da uno dei punti panoramici all’interno del giardino di Alice si ha la possibilità di ammirare Firenze dall’alto al tramonto, quando tutto si tinge di quella luce calda e avvolgente che fa sognare.

(Per entrare all’EDV Garden controllate il calendario dei prossimi appuntamenti.)

veduta su firenze con cupola duomo e zona verde

Giardino delle rose

Il giardino delle rose si trova poco sotto il famoso piazzale Michelangelo, ed è una delle mie location preferite per ammirare i tetti del centro ma anche del sottostante quartiere di San Nicolò.

Il periodo migliore è in primavera quando i roseti e tutte le altre piante sono in fiore, e il clima è perfetto per portarsi dietro coperta e pincnic – o in alternativa birra ghiacciata e patatine!

ragazza di spalle in un giardino di rose

La finestra del @windowtotheduomo

Questa è una location davvero speciale! Immaginate di dormire qui, immaginate la mattina di aprire la finestra e di trovare davanti ai vostri occhi una bellezza del genere. Forse un lusso, ma ne vale decisamente la pena!

Questo piccolo appartamento lo potete trovare facilmente su Airbnb o sulla pagina Instagram @windowtotheduomo. È stato arredato e viene completamente gestito da Danella, una ragazza super disponibile che ho avuto il piacere di conoscere pochissimo tempo fa e di cui ho un ricordo molto felice.

Se questa finestra con vista non bastasse a convincervi, allora vi conquisterà la gentilezza di Danella, credetemi!

Caffé del Verone

Ci troviamo in pieno centro di Firenze e questo caffé è sicuramente uno dei migliori punti panoramici sulla Cupola di Brunelleschi!

Ci troviamo in piazza Santissima Annunziata e il Caffé del Verone occupa l’ultimo piano con terrazza di uno dei due bracci dello Spedale degli Innocenti: prendete l’ascensore per salire all’ultimo piano e godetevi la vista!

Torri e campanili per ammirare Firenze dall’alto

Tante poi sono le torri, torrioni e campanili dove salire per poter vedere Firenze dall’alto, eccone alcuni:

  • Cupola del Brunelleschi, una salita di diverse centinaia di gradini fino ad ammirare prima i meravigliosi affreschi della Cupola, poi la città dall’alto
  • Campanile di Giotto, più di 400 scalini per arrivare in cima e godersi la vista da questo punto panoramico
  • Torre di Arnolfo, la torre di Palazzo Vecchio in cui furono carcerati Savonarola e Cosimo il Vecchio
  • Torre campanaria della Badia Fiorentina, una delle viste più belle in assoluto secondo me
  • Torrino della Specola, un osservatorio astronomico risalente all’Ottocento

Le linee panoramiche

Ma non è tutto! A Firenze infatti potrai scegliere anche alcune delle linee panoramiche degli autobus per poter vedere Firenze da un punto di vista privilegiato. Diverse linee Ataf fanno dei giri della città e dintorni davvero belli, quindi perché non approfittarne?

Sono da evitare le ora di punta in modo da godersi al meglio il viaggio – che costa solo il bligetto del bus, € 1,50: vediamo quali sono le migliori linee panoramiche a Firenze:

  • la linea 6 e la linea 11 attraversano la città da una parte all’altra, perfette per fare una sorta di giro turistico
  • la linea 7 parte da piazza San Marco e arriva su a Fiesole, altro punto di osservazione
  • la linea 25 invece arrivo fino a Pratolino, dove poter visitare anche il giardino della bellissima Villa Demidoff, uno degli indirizzi di Firenze gratis da non perdere
  • la linea 13 va dalla stazione di Santa maria Novella fino al Piazzale Michelangelo e alla chiesa di San Miniato, punto panoramico famosissimo, in poco più di mezzora.

 

Come dicevo all’inizio, aggiornerò continuamente questo articolo con nuovi punti panoramici e terrazze da cui poter ammirare Firenze.

Se nel frattempo avete consigli che volete condividere, potete farlo nei commenti. Anzi, vi invito a farlo proprio nei commenti in modo che siano utili a tutti 🙂

 

 

Chi sono

Giulia Maio, travel blogger dal 2015, fiorentina doc dal cuore sardo.

Mi occupo di promozione del territorio, italiano ed estero.

Gli ultimi articoli pubblicati

Cosa stai cercando?