Day 11: Las Vegas

Nov 2, 2015 | america, DESTINAZIONI, usa

Sept. 21, 2015.

Ormai decidiamo che è troppo caldo per uscire nelle ore centrali della giornata: il deserto è veramente bollente! Per cui decidiamo di riposarci e di uscire nel pomeriggio; la prima nostra tappa è Fremont Street, in Downtown Las Vegas, dove si trova la famosa “Fremont Street Experience“: percorrere questa strada è veramente un’esperienza! Artisti di ogni genere, ballerine seminude, homelesses, perfino una dj session, uomini vestiti da donna, poliziotti in giro, giovani ragazzi a torso nudo che si fanno foto con turiste decisamente mature in pose alquanto imbarazzanti, e tutto l’ambiente (coperto con una specie di volta a botte nella quale è possibile fare il volo dell’angelo imbracati ad una fune di ferro) è illuminato a giorno, con migliaia di luci diverse.

Parte di questa strada ospita il Neon Museum, una galleria all’aperto che raccoglie vecchie insegne al neon che hanno fatto la storia di Las Vegas: veramente molto luccicante!

Torniamo sulla Strip per cenare; entriamo al Caesar’s Palace e troviamo una food court, una piccola corte dove è possibile scegliere tra diverse tipologie di cibo: il classico hamburger o pizza, il messicano, il sushi, il pesce fritto, o sandwiches. Scegliamo riso con shimps and pork.

Così, dopo la cena, ci dirigiamo in direzione nord sulla Strip, arrivando fino a visitare i grandi hotel-casinò, “The Venetian“, “The Wynn“, “The Encore“: imponenti, lussuosi.
Si sono fatte più delle due della notte, e a piedi facciamo ritorno in hotel per un sonno rigenerante.

Chi sono

Giulia Maio, travel blogger dal 2015, fiorentina doc dal cuore sardo.

Mi occupo di promozione del territorio, italiano ed estero.

Gli ultimi articoli pubblicati

Cosa stai cercando?