10 luoghi particolari da scoprire a Firenze

Gen 15, 2022 | cosa vedere e fare, DESTINAZIONI, europa, FIRENZE, italia, TOSCANA

Se sei stanco dei soliti indirizzi proposti in ogni guida turistica di Firenze, sei nel posto giusto perché in questo articolo ho selezionato 10 luoghi particolari a Firenze, tutti da scoprire!

Si tratta di indirizzi poco turistici, luoghi che hanno una storia alle spalle e che propongono progetti innovativi: sono luoghi insoliti da scoprire a Firenze. Insomma, luoghi da non perdere se sei in città e se hai voglia di scoprire qualcosa di nuovo rispetto ai classici itinerari per le vie del centro fiorentino.

luoghi particolari a firenze, chiesa di maria maddalena de' pazzi

10 luoghi particolari da scoprire a Firenze

Preparati per scoprire luoghi particolari a Firenze, insoliti e curiosi, qualcosa che probabilmente non rientra nei classici itinerari turistici.

Non si trovano tutti nel centro storico ma comunque sono vicini e facilmente raggiungibili – anche coi mezzi pubblici o a piedi.

Scopriamo insieme 10 posti particolari e insoliti nel capoluogo toscano!

Maestri di Fabbrica

Tra i luoghi poco conosciuti a Firenze troviamo Maestri di Fabbrica, un negozio ubicato in una dimora storica fiorentina. Non si tratta però di un semplice negozio.

Maestri di Fabbrica nasce con l’obiettivo di avvicinare gli artigiani di qualità al pubblico finale, permettendo al cliente di entrare in contatto col produttore, col suo laboratorio e col processo di creazione del prodotto.

Il tutto all’interno di un ambiente rinascimentale che dialoga perfettamente coi prodotti esposti.

All’interno del negozio potete trovare prodotti per la casa, di cosmesi e cura del corpo, accessori moda, food & beverage e perfino una galleria d’arte!

Orti del Parnaso

Continuando con le cose strane a Firenze, come non parlare del dragone di Firenze?

Ci troviamo agli Orti del Parnaso, un giardino pubblico che ha una bellissima vista sulla città e sulla Cupola. Costituiscono la parte più alta del Giardino dell’Orticoltura, uno degli indirizzi ad ingresso gratuito a Firenze che ospita anche il bellissimo Tepidario in stile liberty di Giacomo Roster.

Si accede da via Trento e passeggiando nel giardino troverai questo dragone (o serpente) che si distende lungo la scalinata.

Sicuramente una delle cose più particolari da vedere a Firenze, il dragone è un’opera completata nel 1990 su progetto di Marco Dezzi Bardeschi che rappresenta il mito greco di Pitone, un mostruoso serpente figlio di Gea che fu ucciso da Apollo proprio sul monte Parnaso, da cui questo giardino prende il nome.

luoghi particolari a firenze, orti del parnaso

luoghi particolari a firenze, orti del parnaso

Rasputin Cocktail Bar

Cerchi cosa fare di strano a Firenze? Qualcosa di un pò più misterioso? Allora il Rasputin fa per te!

Si tratta di un secret bar, uno di quelli che non hanno un’insegna e non sono facili da trovare, uno di quelli dove serve la password per entrare.

Se riesci a trovare la porta di ingresso e accedere al bar, ti ritroverai come catapultato indietro nel tempo: atmosfera ricercata e attenzione ai dettagli ti riporteranno nei lontani anni ’20.

Il Rasputin offre diversi cocktails tra cui poter scegliere, uno più ricercato dell’altro: è infatti tra i migliori speakeasy di Firenze. Comincia a cercare, lo troverai vicino piazza Santo Spirito.

Sinagoga e museo ebraico

Tra le cose alternative da fare a Firenze consiglio anche la visita alla sinagoga e al museo ebraico di Firenze (biglietto intero €6,50).

Fu inaugurata nel 1882 ed è uno degli esempi più importanti di architettura moresca in Europa: le pareti all’interno sono dipinte a motivi geometrici e arabeschi dorati che la rendono un vero e proprio gioiello!

luoghi particolari a firenze

Orti Dipinti

Nell’elenco delle cose più strane da vedere a Firenze, gli Orti Dipinti occupano un posto d’eccellenza.

Si tratta infatti del primo community garden di Firenze, uno speciale orto didattico nel cuore della città.

Si chiama Orti Dipinti, perché si trova in Borgo Pinti 76 e tratteggia con i colori di ortaggi, piante e alberi da frutto il disegno di uno spazio aperto e condiviso.

Questo progetto occupa lo spazio di una ex pista di atletica che è stata rivalutata per creare un luogo di apprendimento e insegnamento, un luogo da dedicare all’esperienza dell’orto didattico comunitario.

luoghi particolari a firenze, orti dipinti

luoghi particolari a firenze, orti dipinti

Giardini della Gherardesca

Continuando coi posti particolari da vedere a Firenze sicuramente il prossimo che ti segnalo sono i Giardini della Gherardesca, il più grande giardino privato nel cuore di Firenze.

Si tratta piuttosto di un vero e proprio parco, che ospita anche alcune rarità come i primi mandarini coltivati a Firenze, una bellissima collezione di azalee e alberi secolari come la sequoia, l’acero e la tuia gigante.

Il parco è di proprietà del Four Seasons Hotel di Firenze ma è visitabile liberamente se non vengono organizzati eventi privati dall’hotel. Chiedi alla sicurezza di farti entrare o eventualmente chiedi di passare per consumare qualcosa al bar che si trova nel cuore del giardino.

Teatro del Sale

Continuiamo a scoprire cosa fare a Firenze di insolito e raggiungiamo via de’ Macci dove troviamo il Teatro del Sale, un’associazione culturale che porta in scena spettacoli di musica, danza e recitazione.

Ma questo non è un semplice teatro perché offre anche la possibilità di partecipare alla cena che precede ogni spettacolo. È un luogo in cui è necessario essere tesserati come soci per poter partecipare alle serate,

È un luogo di cui si può far parte per un giorno, un anno o tutta la vita.

Alla data attuale risulta chiuso temporaneamente, nella speranza che il suo placo possa essere vissuto nuovamente, al più presto!

luoghi particolari a firenze, teatro del sale

luoghi particolari a firenze, teatro del sale

Parco d’arte Enzo Pazzagli

Uno dei luoghi nascosti a Firenze è il Parco d’Arte Enzo Pazzagli, una vera e propria opera di land art.

Si tratta di uno dei più importanti parchi di arte contemporanea di tutta la Toscana che ospita più di 250 opere dell’artista Enzo Pazzagli.

Al suo interno vengono spesso organizzate mostre, eventi e cerimonie: è anche possibile farci un picnic in famiglia o con amici, partecipare ad una delle visite guidate o semplicemente fare una passeggiata.

Si trova a Rovezzano, in zona Firenze sud.

Chiesa e convento di Santa Maria Maddalena de’ Pazzi

La chiesa di Santa Maria Maddalena de’ Pazzi con annesso convento è un complesso monumentale che si trova in Borgo Pinti 60, nel centro della città.

La chiesa fu fondata nel 1257 e intitolata a Santa Maria Maddalena delle Convertite: nel corso dei secoli artisti come Giuliano da Sangallo, il Perugino e Botticelli ci hanno lavorato portando il loro contributo unico e originale.

Alla fine dell’Ottocento il convento fu soppresso per essere poi adibito a scuola.

La chiesa di Santa Maria Maddalena de’ Pazzi con relativo chiostro è una chicca davvero speciale che rientra in cosa vedere di alternativo a Firenze – da non perdere!

luoghi particolari a frienze, chiesa di maria maddalena de' pazzi

Il Conventino

Chiudiamo la nostra scoperta di 10 posti meno conosciuti da vedere a Firenze con il Conventino, un caffè letterario che pone al centro l’arte e l’artigianato.

All’interno è possibile leggere libri e quotidiani, usufruire della caffetteria, fermarsi per pranzo e approfittare dello spazio verde del chiostro per lavorare col computer.

Punto di riferimento dell’Oltrarno, il Conventino occupa gli spazi del Monastero di Santa Teresa delle Carmelitane Scalze: dopo la Prima Guerra Mondiale il Conventino diventa sede di laboratori artigiani e atelier d’artista, mentre al termine della Seconda fu rufugio per i partigiani, tra cui Sandro Pertini.

Un caffè letterario dove rifugiarsi per staccare dal caos del centro e immergersi nell’arte e nell’artigianato.

 

Abbiamo visto 10 luoghi particolari a Firenze – ma non sono gli unici!

Se ne conosci altri,scrivili nel commenti per gli altri viaggiatori e per completare il tuo viaggio in città forse ti interessano anche altre guide e itinerari a Firenze.

 

Chi sono

Giulia Maio, travel blogger dal 2015, fiorentina doc dal cuore sardo.

Mi occupo di promozione del territorio, italiano ed estero.

Gli ultimi articoli pubblicati

Cosa stai cercando?