Alloggiare a Bagno Vignoni alla Locanda del Loggiato per vivere un viaggio slow

In questa estate tutta italiana stiamo imparando ad apprezzare il nostro paese. Se prima lo “snobbavamo” perché tanto in Italia ci vivo, c’è sempre tempo per visitarla quindi adesso preferisco andare oltreoceano, adesso stiamo cominciando ad apprezzarla davvero, ne stiamo visitando le zone più famose ma anche quelle meno conosciute.

Quindi se sei alla ricerca di un consiglio su dove alloggiare a Bagno Vignoni, piccolissimo borgo della Val d’Orcia, questo articolo ti darà un indirizzo da contattare per prenotare il tuo alloggio.

ragazza con vestito rosa in camera romantica con mobili legno

Dove alloggiare a Bagno Vignoni

La Locanda del Loggiato è quello che comunemente viene definito un b&b. Ma non è solo questo. La Locanda del Loggiato è una casa in cui rifugiarsi e trovare ospitalità e accoglienza. Sì, casa ho scritto. L’ambiente è familiare e all’interno si respira aria di casa, ci si sente i benvenuti. E forse non potrebbe essere altrimenti, vista la passione e l’attenzione che le due sorelle Barbara e Sabrina dedicano alla gestione di questo rifugio da ben venti anni.

La Locanda del Loggiato si trova all’interno di una dimora storica del 1300 che quindi regala agli ospiti la possibilità di ammirare alti soffitti in legno, dettagli in pietra e arredamento in legno che conferisce alla Locanda un’atmosfera romantica e raffinata.

ingresso di locanda

Viaggiare in modo slow

Lo scorso ottobre avevo inviato una newsletter alle mie iscritte in cui parlavo di slow tourism, ovvero una forma di viaggio più lento in cui il viaggiatore abbandona i ritmi frenetici del viaggiare moderno per fare esperienza del territorio, conoscendone le persone, la cultura e l’ambiente e quindi dandogli valore.

Ecco, in questa estate italiana dove stiamo imparando a riprenderci il nostro paese e dove la necessità di viaggiare in modo lento si è manifestata chiaramente, la Locanda del Loggiato offre la possibilità di rallentare i ritmi, entrare in contatto col territorio e farne esperienza proprio perché non è un semplice b&b in cui dormire e basta

Inoltre, Barbara e Sabrina non solo ti accoglieranno con calore, ma ti daranno anche indicazioni sul borgo e sulle zone limitrofe per conoscere pienamente la zona e per viverla in modo lento.

Le camere della Locanda del Loggiato

La Locanda del Loggiato ha una decina di camere a disposizione che hanno una caratteristica in comune: non hanno televisione. Citando dal sito web:

Alla Locanda potrete quindi parlare, leggere, pensare, dormire, riflettere, dipingere.

Ogni camera è arredata in modo diverso ma tutte ugualmente luminose, accoglienti e spaziose. Durante il mio soggiorno ho alloggiato nella camera Aria, di cui ho amato follemente i soffitti alti in legno e la cura dei dettagli in ogni angolo.

interno di camera romantica con mobili in legno

ragazza sorridente seduta a tavolo di legno con vaso trasparente

letto matrimoniale con coperta arancio e due comodini in legno

La colazione con vista

Senza ombra di dubbio il momento migliore è quello della colazione e Sabrina e Barbara sanno decisamente come rendere il tutto ancora più speciale!

La sala delle colazioni si trova al di fuori della dimora, attraversando la piccola piazza del Moretto e arrivando praticamente nella piazza principale di Bagno Vignoni. È possibile fare colazione all’interno oppure su uno dei tavolini sistemati all’esterno con vista sulla vasca centrale!

Io mi sono goduta una bella e ricchissima colazione all’esterno, con il borgo ancora in silenzio che piano piano si stava svegliando e gli uccellini che cinguettavano qua e là.

Il marito di Barbara si è occupato della nostra colazione e dopo averci portato un cestino con le monoporzioni di marmellata, cereali, miele e fette biscottate, ci ha portato un succo di frutta fresco, acqua e quello che preferivamo dalla caffetteria.

La ciliegina sulla torta sono state le torte fatte in casa – ma quanto era buona la torta di carote?!, e perfino la colazione salata con uova strapazzate!

tavolo con colazione imbandita

Cosa fare a Bagno Vignoni

Bagno Vignoni è un piccolo borgo attraversato dalla via Francigena, famoso per le sue acque termali – usate fin dall’epoca romana. La piazza centrale è infatti un’enorme vasca rettangolare di acqua termale che fuoriesce e ribolle dalla falda sotterranea.

ragazza affacciata su vasca di acqua termale

Il piccolo paese quindi è un’ottima destinazione se vuoi immergerti nella storia, scoprire uno dei borghi della Val d’Orcia (in aggiunta puoi scoprire altri due borghi di questa valle bellissima, Pienza & Montepulciano) e ovviamente rilassarti alle terme. In questo senso ci sono diverse opzioni: è possibile entrare in uno degli hotel spa che ci sono in paese pagando il biglietto di ingresso e godendosi una giornata di relax.

Altrimenti, se preferisci, puoi fare come ho fatto io scegliendo invece la vasca termale all’aperto, totalmente libera e immersa nella natura che mi ha consigliato Barbara.

vasca termale all'aperto

Sono stati due giorni in cui ho avuto modo di rallentare ed entrare davvero in contatto con la zona grazie all’attenzione e alla passione di Barbara e Sabrina, e posso affermare con certezza che la Locanda del Loggiato è il luogo in cui alloggiare a Bagno Vignoni per chi vuole fare davvero esperienza di questo territorio.

Contatti

Ti lascio tutti i contatti di cui hai bisogno per poter prenotare il tuo soggiorno da Barbara e Sabrina alla Locanda del Loggiato.

Locanda del Loggiato

Piazza del Moretto 30, 53027 Bagno Vignoni, Siena

Sito web: www.loggiato.it

Pagina Instagram: @locandadelloggiato

 

Questo articolo è stato realizzato in collaborazione con la Locanda del Loggiato. Come sempre le opinioni rimangono personali.

 

 

Share:

Lascia un commento!