Zu dir oder zu mir?

Set 18, 2016 | DESTINAZIONI, europa, germania

Altra corsa, altro viaggio!
Destinazione: BERLINO
(20-27 luglio 2016)
Berlino è tanto, anzi, per meglio dire è tanta, sì perché è veramente grande, estesa su una superficie molto ampia (e bene lo dimostrano i 76 km percorsi A PIEDI in soli 6 giorni!!).


La storia fa da padrona in questa capitale, e non sarebbe potuto essere altrimenti: ogni cosa rimanda alle recenti vicende che l’hanno vista protagonista, ed è ancora ben visibile il confine tra le due Berlino, la Est e la Ovest.


Berlino è veramente tanto.
Berlino è Ampelman, è il brunch domenicale nei caffè di Kreuzberg, è Alexander Platz e Potsdamer Platz, è i pezzi di muro che ancora resistono nonostante le deturpazioni dei turisti più maleducati, è Oberbaum Brücke, è la sua Berliner, è i tanti giovani che si ritrovano sul prato di fronte al Duomo nella Museuminsel. Berlino è cultura, è Bertold Brecht, è la Philarmonie e la sua Opera.


Molto ancorata al passato ma già proiettata verso il futuro: una città praticamente ricostruita dopo la caduta del muro, molto moderna, grazie anche agli interventi di Renzo Piano.
Infine, Berlino è l’ospitalità e la gentilezza di Torsten, disponibile (e prestante) attore di teatro che ci ha affittato casa, Berlino è il KuDamm, Berlino è l’orso che inevitabilmente incontri a giro per la città, Berlino è la canzone dell’arrivederci.

 

Chi sono

Giulia Maio, travel blogger dal 2015, fiorentina doc dal cuore sardo.

Mi occupo di promozione del territorio, italiano ed estero.

Gli ultimi articoli pubblicati

Cosa stai cercando?