6   126
21   217
35   238
35   232
20   367
29   367
20   228

Maggio 2019 – PROBLEMI DI FEMMINISMO

Quando ero piccola i miei genitori non mi hanno mai raccontato fiabe della buonanotte dove una principessa indifesa aspetta di essere salvata dal principe azzurro.

Quando ero una bambina passavo i miei pomeriggi a giocare in giardino con un pallone e, se la mia memoria non mi inganna, non ricordo di aver mai chiesto in regalo una bambola.

Quando ero al liceo la mia prof di storia ci raccontò della regina Elisabetta I d’Inghilterra, che rifiutò sempre di sposarsi, nonostante tutti si aspettassero quello da lei.

Quando mi sono laureata ho scelto di indossare un bel tubino rosso fuoco e il rossetto rosso, a discapito di chi mi diceva che sarei stata “troppo”.

Insegniamo alle ragazze a giocare con le bambole, a non mettere la minigonna corta e il rossetto rosso, e a desiderare un matrimonio.

Insegniamo alle ragazze che i ruoli di potere sono adatti agli uomini, e laddove una riuscisse ad occupare una posizione in alto, allora le insegniamo a comportarsi da uomo, perché chi è al potere deve avere atteggiamenti maschili.

Insegniamo alle ragazze cosa fare o non fare per piacere agli uomini, ma non insegniamo ai ragazzi cosa fare o non fare per piacere alle donne.

Insegniamo alle ragazze a sentirsi in competizione tra loro per guadagnarsi l’attenzione degli uomini.

Insegniamo alle ragazze che è normale che siano loro a scendere a compromessi nel rapporto con l’uomo, mentre per l’uomo questo è solo una conferma della propria virilità.

Insegniamo alle ragazze a nascondere quello che sono: Copriti, Chiudi la bocca. 

Che poi, come se tutto questo fosse necessario per non intimidire gli uomini e minare la loro virilità. Sì, credo ci sia anche questo problema. Una ragazza deve comportarsi in un certo modo per non far paura ad un uomo e sperare di piacergli.
Beh, flash news! In un rapporto siamo in due, la donna non deve essere scelta, ma deve poter scegliere. E se gli uomini sono intimiditi da donne che scelgono è una conseguenza di questo problema di genere.

E’ un problema di educazione: ci viene insegnato come dovremmo essere, invece di aiutarci a splendere esattamente così come siamo.

 

“Io vorrei che tutti cominciassimo a sognare e progettare un mondo diverso. Un mondo più giusto. Un mondo di uomini e donne più felici e più fedeli a se stessi. Ecco da dove cominciare: dobbiamo cambiare quello che insegniamo alle nostre figlie. E dobbiamo cambiare anche quello che insegniamo ai nostri figli.”

Dovremmo tutti essere femministi, Chimamanda Ngozi Adichie

 

Queste parole che hai letto sono un piccolo estratto della newsletter di maggio che ho inviato ai miei iscritti.

Se non vuoi perderti le prossime newsletter e soprattutto se non vuoi attendere 3 mesi prima di poterle leggere interamente, iscriviti subito!

Ti aspetto 🙂

 

Questo è il minuscolo saggio (solo 40 pagg) che ho citato e che credo debba essere obbligatorio in tutte le scuole, da leggere insieme a I promessi Sposi.

[link diretto all’acquisto]

 

 

Lascia un commento!